Home » AVVITATURA AUTOMATICA

AVVITATURA AUTOMATICA

UNITA' DI AVVITATURA SEMI / AUTOMATICA ED AUTOAVANZANTE, ALIMENTATORI PER VITI

UNITA' DI AVVITATURA SEMI / AUTOMATICA ED AUTOAVANZANTE, ALIMENTATORI PER VITI - BOERO

NITTO SEIKO, SIRATEC
Alimentatori per viti FM-503H e FM-801H a lama pescante Nitto Seiko

Testine trattieni vite per avvitatura automatica

Unità di avvitatura autoavanzante Siratec

Unità di avvitatura semiautomatica Siratec

Unità di avvitatura automatica Siratec

Quadri elettrici

 

Alimentatori per viti FM-503H e FM-801H a lama pescante Nitto Seiko

Alimentatori per viti FM-503H

Involucro protettivo per FM-503H

Alimentatori per viti FM-801H/S oppure FM-801H/D che  può alimentare simultaneamente due viti

 

Selettore a tre spari

Selettore a quattro spari

Selettore a sei spari

Selettore a otto spari

 

Testine trattieni vite per avvitatura automatica

Serie 3K con attacco filettato M20X1 o M14X1

 

Serie 9K “antiribaltamento”  con attacco filettato M20X1 o M14X1, per viti particolarmente

corte che rischiano il ribaltamento all’interno della testina.

 

Serie CAR 10 fornite con attacco filettato M14X1, per spazi di avvitatura estremamente limitati, vicino a spallamenti o per avvitature in sedi incassate.  A richiesta la testina CAR CHUCK dotata di uno speciale nasello a pinza che consente una migliore guida e centraggio della vite.

 

Unità di avvitatura autoavanzante Siratec

Unità autoavanzante di avvitatura EASY-JET dove sia importante la garanzia di integrità della finitura superficiale del particolare finito e/o per avvitature in spazi ridotti o con spallamenti. L’unità di avvitatura autoavanzante è utilizzabile con cacciaviti URYU serie US-LT30/40/50.

 

Unità di avvitatura semiautomatica Siratec

Unità semiautomatica di avvitatura JOY-JET studiata per eliminare le sollecitazioni di tipo assiale e torsionale cui solitamente è soggetto l’operatore. Unità composta da un gruppo di avvitatura JOY-JET e da un supporto snodato a bracci orizzontali.

Realizzabile nella versione a pulsante o a leva (JOY-JET/P - JOY-JET/L).  Disponibile anche in versione JOY-JET/MATIC con testina autoretrattile.

 

Supporto a bracci snodati componibili HANDY4.

 

Unità di avvitatura automatica Siratec

Unità di avvitatura pneumatica UA-P3A: movimento indipendente della lama e della testina, spurgo vite, corsa 100 mm (a richiesta 150/180 mm).

 

Unità di avvitatura pneumatica UA-P3B: movimento non indipendente della lama e della testina, spurgo vite, corsa 100 mm (a richiesta 150/180 mm).

 

Unità di avvitatura pneumatica UA-P3C: movimento della lama e della testina non indipendente, corsa 100 mm (a richiesta 150/180 mm), raggiungimento quota di avvitatura mediante sensore di prossimità.


Unità di avvitatura a due fusi UA-2P: movimento della lama e della testina non indipendente, interasse registrabile massimo 140 mm , corsa 100 mm (a richiesta 150 mm), compensatori assiali indipendenti montati sui fusi (fissi o registrabili).

 

Supporti per UA: STP-1 sottopiastra per il fissaggio in orrizzontale delle unità UA-P e UA-2P, STP-2 sottopiastra per il fissaggio in verticale (abbinata al supporto in universale US-52UA) delle unità UA-P e UA-2P. Per tutte le unità possono essere realizzati supporti personalizzati con profilati in alluminio.

 

Unità di avvitatura a guide lineari UA-LZ: due differenti cilindri pneumatici, corredati di sensori, permettono il movimento indipendente della lama e della testina, guide lineari a cuscinetti stagni, non necessita di lubrificazione, realizza il movimento di accostamento al pezzo.

 

Unità di avvitatura a guide lineari UA-L: un cilindro pneumatico, corredato di sensori, permette il movimento della lama, guide lineari a cuscinetti stagni, non necessita di lubrificazione, peso notevolmente ridotto, esegue il solo movimento di avvitatura, le unità UA-L sono realizzabili anche in versione a fusi multipli, a richiesta: kit sensore a tre fili per richiamo vite su FM-503H, inclusa fascetta di fissaggio e cavo connettorizzato L=3,5m, a richiesta: sensori di presenza vite a coppia raggiunta.

 

Unità di avvitatura UA-VACUUM: unità di avvitatura con sistema di trattenimento vite, durante l’accostamento, mediante aspirazione (sistema Venturi in dotazione), particolarmente adatta per avvitature in sedi incassate ed in prossimità di spallamenti, raggiungimento quota di avvitatura mediante sensore di prossimità.

In versione leggera UA-VACUUM-AS per integrazione con altri sistemi di automazione come: assi cartesiani, robot scara ed antropomorfi.

 

Unità di avvitatura UA-MAGNUM: sistema di avvitatura per fusi multipli e per coppie elevate, UA-MAGNUM da 1 a 5 fusi, UA-MAGNUM-G fino a 8 fusi, a richiesta l’unità può essere predisposta per il controllo: - presenza in testina delle viti  - raggiungimento della coppia di serraggio prevista  - raggiungimento della quota prevista.

 

Quadri elettrici

FM-C1: quadro elettrico dedicato ad unità, max 2 fusi non integrate con altri sistemi , consente l’utilizzo della macchina in modo automatico o manuale, fornisce indicazioni complessive di errore su:

• presenza vite

• coppia di serraggio

• quota di avvitatura

• stato di funzionamento

• Per la gestione ed il controllo di unità:  UA-P / UA-2P / UA-L / UA-LZ

 

FM-CD: quadro elettrico con PLC per unità, superiori a due fusi o dove sia prevista l’integrazione con altri sistemi, interfaccia operatore con display alfanumerico e tastierino funzionale, il quadro può essere adeguato ad ogni specifica esigenza del cliente, data la modularità del sistema, per la gestione ed il controllo di unità UA-VACUUM, UA-MAGNUM e dei selettori multisparo.